Prodotti di pulizia e manutenzione: un fattore essenziale per la nostra salute e il nostro benessere

La vita moderna ci appare ormai inconcepibile senza i prodotti offerti dall'industria dei saponi, dei detergenti e dei prodotti di manutenzione. Sarebbe impossibile trascorrere una sola giornata senza utilizzare nemmeno uno di questo prodotti: non potremmo fare il bucato, lavare i piatti o i pavimenti; non potremmo igienizzare attrezzature ospedaliere, né piani cucina.

In Europa, le condizioni igieniche sono relativamente alte, ma in molte parti del mondo l'igiene è ancora un problema da risolvere. Nei paesi in via di sviluppo, molte persone muoiono ogni giorno a causa della pessima qualità dell'acqua e delle scarse condizioni igienico-sanitarie. Nei paesi industrializzati, la comparsa di alcune malattie infettive negli ambienti domestici e pubblici indica la presenza di un margine di miglioramento.  

È all'interno di questo contesto che i prodotti di questo settore giocano un ruolo fondamentale, sia dentro casa, che all'esterno. Questi prodotti sono certamente indispensabili per la manutenzione dei beni di ognuno, ma soprattutto, se associati a pratiche igieniche regolari, hanno un provato effetto positivo sulla salute, in quanto ostacolano la propagazione dei germi.

In Europa, l'incidenza delle malattie trasmesse attraverso gli alimenti si mantiene su livelli inaccettabilmente alti. L'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha stimato che il 40% dei casi di malattie trasmesse dagli alimenti ha luogo in casa.  Germi e agenti patogeni vengono introdotti continuamente nelle case da persone, alimenti contaminati e animali domestici. Alcuni studi hanno dimostrato che determinati tipi di germi sono in grado di sopravvivere sulle superfici della cucina, del bagno, della lavanderia e di altri ambienti domestici. Tra di essi sono inclusi Salmonella e E. coli, batteri in grado di causare gravi infezioni gastrointestinali. La maggior parte dei germi si sviluppa in ambienti umidi, come lavandini, cabine della doccia, WC e scarichi, mentre le muffe possono svilupparsi su superfici umide, come le pareti piastrellate. Il virus del raffreddore e batteri come gli Stafilococchi, che provocano infezioni a pelle, ferite e occhi, possono sopravvivere su superfici asciutte, come gli asciugamani, la biancheria domestica, le maniglie delle porte, i pomelli dei rubinetti e le tastiere dei computer
.

Pulizia, igiene e disinfezione… Una questione di definizioni
La pulizia è la rimozione meccanica di sporco e macchie da un oggetto o da un'area. In condizioni normali, pulire con del sapone o del detergente e risciacquare è sufficiente per rimuovere lo sporco visibile, gli allergeni e i germi. Tuttavia in situazioni che presentano un elevato rischio di trasmissione di germi (ad es. durante la preparazione di cibi crudi o se in casa c'è una persona infetta o particolarmente vulnerabile alle infezioni), è consigliabile l'utilizzo di un disinfettante.
Igiene si riferisce alle pratiche grazie alle quali le persone mantengono e favoriscono condizioni salutari, lavandosi e pulendo gli ambienti che li circondano, detergendo e, se necessario, disinfettando superfici, unità, ambienti e oggetti personali, al fine di spezzare la catena delle infezioni.

Questo sito fornisce una panoramica sui servizi di pulizia e igiene, offrendo suggerimenti sull'igiene e sulle migliori pratiche di pulizia.

Per ulteriori informazioni, consultate l'estratto in allegato sui Vantaggi dell'igiene domestica scritto dalla professoressa Sally Bloomfield del Forum scientifico internazionale sull'igiene domestica (International Scientific Forum on Home and Hygiene, IFH).


Deutsch Français Nederlands
Deutsch Français